testata

Monitillo Marmi 2012

Il progetto della stanza out-door fonde idee e contrasti come interno-esterno, duro-morbido, materico-liscio , chiaro-scuro, lineare-decorativo, tutti concetti opposti ma al tempo stesso possibili, concretizzabili, grazie all'unione delle idee, della maestranze e dal materiale utilizzato, in questo caso il bianco navona (o travertino romano) con la sua storia e matericita' in abbinamento con l'assoluta purezza dell'onice bianco.La stanza out-door e' la sfida progettuale dove l'interno e' lo spazio aperto, il giardino, il pergolato il posto dove la mente può rasserenarsi e aprirsi a nuovi orizzonti. L'interno e' la seduta luminosa in linea, la parete decorata con il lavabo incassato dove lo scorrere dell'acqua scandisce lo scorrere del tempo, tutti elementi decorativi leziosi dove il corpo può cedere al riposo.