testata

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 62

Per il Salone del Mobile 2015 è stato progettato uno spazio in cui si susseguono, in maniera armoniosa, diverse stanze espositive per le varie tipologie di prodotto esposto. Quinte traforate in legno dividono e schermano senza mai impedire la vista al visitatore, carte da parati e finiture a cemento decorano, invece, superfici interne ed esterne, verticali e orizzontali. La luce cade dal soffitto con fari direzionali incassati e proiettori teatrali.

View the embedded image gallery online at:
http://giovannipesce.it/works/expo.html#sigProId501182841d

“Spazio aperto” per l”esposizione al Salone del Mobile 2015, con la possibilità di muoversi liberamente tra i diversi prodotti esposti, e visionarli a 360° per apprezzarne la qualità e la cura dei dettagli che contraddistinguono i divani e le poltrone LOOP&CO. Quinte a formelle in vetro trasparente, travi reticolari, pareti e pavimenti di colore grigio danno vita ad un contenitore neutrale, essenziale, mai banale.

View the embedded image gallery online at:
http://giovannipesce.it/works/expo.html#sigProId1fffc866ae

Allestimento innovativo alla Fiera del Levante di Bari per la presentazione della nuova collezione 2013 per la Maiullari Cucine. Un'isola aperta sui quattro lati dall'aspetto fortemente industriale, ma all' interno una sorta di open space dove tre ambienti cucina prendevano posto. Lo spazio veniva caratterizzato dalle capriate in legno che sostenevano le plafonature, la pavimentazione movimentata su vari livelli e la parete decorativa effetto maiolica. I prodotti esposti all'interno erano fruibili e facilmente visibili da ogni angolazione dello stand, il visitatore era motivamente coinvolto nel progetto stesso.

Di forte ispirazione industrale, questo allestimento progettato per la nuova linea di divani Loop&Co. 200 mq di allestimento, una sorta di open space caratterizzato da una carta da parati fotografica come fondo, travi lamellari e vetrate che ricordano una vecchia fabbrica dismessa.

Progetto rivisto e riorganizzato dell'anno precedente questo allestimento di 400 mq. della Polo Divani per il Salone del Mobile di Milano 2013. Un progetto studiato per dare massimo risalto al prodotto e rendere l'azienda visibile al visitatore. La struttura molto semplice è caratterizata da una sorta di reticolo esterno, che intreccia legno decapato grigio a strutture in ferro grezzo a formare una delimitazione leggera del perimetro dove all'interno il prodotto risultava ben visibile. All'interno, accostamento di colori e scelte decorative sono risultate vincenti al fine di evidenziare al meglio il prodotto.

Padiglione ad isola per l’esposizione alla Fiera del Levante 2012 : l’ambiente aperto sui quattro lati ha dettato le linee guida per la progettazione dello stesso. Pareti e volumi pieni ridotti all’essenziale, quinte a tutt’altezza in rete metallica traforata per schermare, dividere, senza mai occludere la vista ai visitatori. Tonalità di grigio scuro per la struttura a telaio, i plafoni, la pavimentazione, illuminazione puntuale e discreta con fari alogeni incassati a filo. A travolgere questo rigore l’estro, i colori, i materiali e le composizioni dei prodotti presentati.

View the embedded image gallery online at:
http://giovannipesce.it/works/expo.html#sigProId20263828d5

Il progetto della stanza out-door fonde idee e contrasti come interno-esterno, duro-morbido, materico-liscio , chiaro-scuro, lineare-decorativo, tutti concetti opposti ma al tempo stesso possibili, concretizzabili, grazie all'unione delle idee, della maestranze e dal materiale utilizzato, in questo caso il bianco navona (o travertino romano) con la sua storia e matericita' in abbinamento con l'assoluta purezza dell'onice bianco.La stanza out-door e' la sfida progettuale dove l'interno e' lo spazio aperto, il giardino, il pergolato il posto dove la mente può rasserenarsi e aprirsi a nuovi orizzonti. L'interno e' la seduta luminosa in linea, la parete decorata con il lavabo incassato dove lo scorrere dell'acqua scandisce lo scorrere del tempo, tutti elementi decorativi leziosi dove il corpo può cedere al riposo.

View the embedded image gallery online at:
http://giovannipesce.it/works/expo.html#sigProIdac94122992

Progetto espositivo ideato e realizzato per la Polo Divani all'ultimo Salone del Mobile di Milano 2012. Un progetto studiato per dare massimo risalto al prodotto e rendere l'azienda visibile al visitatore. La struttura molto semplice è caratterizata da una sorta di reticolo esterno, che intreccia legno decapato grigio a strutture in ferro grezzo a formare una delimitazione leggera del perimetro dove all'interno il prodotto risultava ben visibile. All'interno, accostamento di colori e scelte decorative sono risultate vincenti al fine di evidenziare al meglio il prodotto.

View the embedded image gallery online at:
http://giovannipesce.it/works/expo.html#sigProId0538d316a1

Progetto dall’estetica essenziale, dettato dall’esigenza di mostrare alcune zone e nasconderne altre. Ampie superfici vetrate svelano ai passanti l’ambiente bagno, caratterizzato da una vasca incassata su un’isola rivestita in legno. Il volume centrale, invece, completamente scuro, occupato da una cucina totalmente bianca, diventa l’ideale sala proiezione di un video mapping. Ovvero, la proiezione di immagini su superfici reali per conseguire uno spettacolare effetto 3D capace di simulare la realtà così come ogni possibile illusione.

View the embedded image gallery online at:
http://giovannipesce.it/works/expo.html#sigProIdd90bc2d613

Spazio espositivo per il Salone di Milano 2011 progettato e realizzato per destare curiosità e interesse nel visitatore. Un contenitore essenziale di colore scuro, pareti traforate con effetto codice a barre; caratterizzato da un progetto d’illuminazione che esalti solamente i prodotti esposti. All’interno piacevoli sorprese come la pavimentazione in moquette di cocco e la decorazione effetto cemento lungo le pareti perimetrali e sul banco bar.

View the embedded image gallery online at:
http://giovannipesce.it/works/expo.html#sigProId260772a44b

Le linee rette e il colore bianco imprimono a questo spazio sobrietà  e leggerezza, sensazione accentuata dalla luce indiretta della parete back light sull’ingresso. In contrasto, i colori scelti per rivestire i divani, i tappeti patchwork, e la libreria di fondo multicolor, modificano totalmente questa percezione e conferiscono all’ambiente allegria e vivacità.

View the embedded image gallery online at:
http://giovannipesce.it/works/expo.html#sigProId83d9611a6b

Spazio espositivo per il Salone di Milano 2010 caratterizzato dal total white su pareti e soffitti a cui si contrappone un pavimento a doghe in legno di forte presenza; il tutto a fare da comparsa ad un unico attore : il verde, protagonista con kenzie, felci, e persino come tema decorativo stampato sui tappeti.

View the embedded image gallery online at:
http://giovannipesce.it/works/expo.html#sigProIddf8c0b0ff7

Per la Fiera del Levante 2010, lo spazio progettato per l’esposizione delle cucine, è una vera e propria casa. Il legno, elemento principe dei prodotti esposti, viene utilizzato per rivestire pareti a tutt’altezza, alternando, a queste ultime, schermature in cristallo che conferiscono brillantezza e valorizzano gli interni, oltre a creare squarci visivi dai camminamenti esterni.

View the embedded image gallery online at:
http://giovannipesce.it/works/expo.html#sigProId7b5ef3ec26

Sentirsi a casa è la sensazione che si prova entrando in questo stand. Materiali a “ temperature diverse” vengono sapientemente utilizzati ora con pareti rivestite in legno di teak, ora rifinite con effetto cemento, e tenuti insieme da una elegante moquette di colore grigio. Le strutture-libreria in ferro verniciato rappresentano un’ottima soluzione per schermare e arredare le ambientazioni senza occludere la vista del visitatore.

In sintonia con la collezione esposta, identificata con l’utilizzo del bottone gioiello, é stato progettato uno stand opulento ma sobrio, elegante ed al tempo stesso contemporaneo. Dicotomia possibile grazie all’utilizzo di carte da parati, tendaggi semitrasparenti, marmo Carrara o nero Marquinia per i piani dei tavolini, lampadari Swarovsky, tappeti in seta. Il tutto è esaltato da un attento e puntuale progetto illuminotecnico.

View the embedded image gallery online at:
http://giovannipesce.it/works/expo.html#sigProIdfd6ed31778

Il valore aggiunto dello stand per la Fiera del Levante 2009 è la zona outdoor. Il percorso espositivo chiaro e ben definito guida l’osservatore attraverso le diverse ambientazioni, accompagnandolo, al termine della visita, in giardino: pareti “verdi”, pavimentazioni in legno per esterno, strutture in legno lamellare e coperture traslucide, lo rendono un vero e proprio spazio all’aperto.

In linea con la collezione presentata al Salone del Mobile 2008 si è voluto creare un contesto elegante, utilizzando boiserie di velluto a parete, partizioni in vetro fumè, pareti a specchio a tutt’altezza. Di grande impatto la libreria di dimensioni extralarge, mentre il camino con cappa sospesa, è l’assoluto protagonista del salotto centrale. 

View the embedded image gallery online at:
http://giovannipesce.it/works/expo.html#sigProIdf77eba42bb

La particolarità di questo evento espositivo per la fiera del Levante di Bari del 2008 è la maestosità e nello stesso tempo la leggerezza del contenitore, mirato ad inglobare la corsia dei visitatori affinchè si sentissero già all'interno dello stesso. Prova ufficiale per la presentazione di una nuova linea di arredo bagno, è risultato il punto di svolta per un nuovo corso per la Maiullari Cucine.

View the embedded image gallery online at:
http://giovannipesce.it/works/expo.html#sigProIdec5e0d3dab

Contenitore ideato e realizzato con un unico obiettivo, quello di apparire quanto più leggero e discreto possibile. Esili pilastri tondi in metallo, poggiano sul pavimento sopraelevato lucido e sorreggono un plafone che sembra sospeso. Il tutto impreziosito da strutture reticolari in ferro che danno tridimensionalità all’ambiente senza limitare la visibilità dei prodotti. Tutto rigorosamente di colore bianco.

View the embedded image gallery online at:
http://giovannipesce.it/works/expo.html#sigProId01f6f5fc5a

Il lusso entra in cucina. Con questo motto si è voluto presentare la nuova collezzione mirata ad un pubblico più attento e sensibile ad una cucina estremamente decorata e dal gusto francese. Il contenitore è un scatola che esalta e caratterizza i modelli esposti.

View the embedded image gallery online at:
http://giovannipesce.it/works/expo.html#sigProId771a23ea9e

L'equilibrio tra pieni e vuoti definisce lo spazio di questo ambiente espositivo, disegnato per il salone del mobile 2017 di Milano. Alle parti piene, decorate con carta da parati, si contrappongono esili strutture in ferro, verniciato oro, costituite da una trama geometrica molto trasparente e leggera, che colpita dalla luce produce gradevoli vibrazioni. Gli stessi materiali e lo stesso segno grafico si ritrovano nei complementi d’arredo come i tavolini, il separè corner e gli oggetti decorativi.